CALCIO
Eccellenza: Urbania ko, l’Ateltico Gallo si riprende la vetta
I biancorossi cadono dopo 7 turni utili consecutivi

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

URBANIA – ATLETICO GALLO 1-3

URBANIA CALCIO (4-3-1-2): Stafoggia; Rossi A. (78’ Cerpolini), Rossi M., Temellini, Renghi (65′ Cantucci); Bozzi, Giovannelli, Labate; Lucciarini (75′ Patrignani); Corsini (78′ Sacchi), Fraternali. A disp.: Pagliardini, De Bartoli, Catani, Calabresi, Gianotti. All.: Pazzaglia

ATLETICO GALLO COLBORDOLO (4-3-1-2): Cappuccini; Taribello, Nobili, Mistura, Cereti; Belkaid, Persici (78’ Focarini), Rizzato; Ridolfi (83’ Sensoli); Muratori (76’ Tonucci), Bartolini. A disp.: Marfoglia, Pedini, Olawale, Parcesepe,Omiccioli, Sartini. All.: Mariotti

Arbitro: Balducci di Empoli  Assistenti: Busilacchi di Ancona e Cordella di Pesaro

NOTE: 500 spettatori. Rec. 3’ + 5’


URBANIA – Nel big match della nona giornata fra le prime due della classe, ha la meglio in rimonta l’Atletico Gallo che vince 3-1 al Comunale costringendo l’Urbania al ko dopo 7 risultati utili consecutivi. La squadra di Mariotti torna così in vetta, per il team di Pazzaglia una sconfitta che comunque non deve far dimenticare ciò che di buono è stato fatto fino ad oggi.

CRONACA. Si gioca davanti ad una splendida cornice di pubblico (tribuna gremita in ogni ordine di posto), l’avvio del match è subito frizzante, al 1′ Belkaid calcia una punizione bloccata da Stafoggia. Al 6′ è già gol: Corsini viene atterrato in area di rigore, Fraternali spiazza Cappuccini dagli undici metri. Per lui, è la quarta rete consecutiva. Passano tre minuti ed il Gallo pareggia con l’inzuccata di Muratori da centro area, servito da un calcio fermo di Ridolfi. La partita è bellissima, con azioni su entrambi i fronti: 20′, tiro di Ridolfi bloccato dal numero di 1 casa, al 26′ percussione di Labate che arriva alla conclusione parata da Cappuccini. Grande ripartenza Urbania alla mezzora, con Corsini che serve Lucciarini, quest’ultimo murato da Mistura sul più bello. Spettacolare recupero di Giovannelli in pieno recupero (47′), il suo salvataggio in scivolata su Ridolfi vale quasi come un gol. Si va al riposo sull’1-1 tra gli applausi del numeroso pubblico.

Ad inizio ripresa, ancora un tentativo di Lucciarini, nuovamente fermato sul più bello. Al 59′, brividi al Comunale, cross di Belkaid, il colpo di testa di Bartolini finisce a lato di un soffio; un giro di lancette e gli ospiti trovano il vantaggio: Ridolfi conduce una ripartenza e serve Rizzato, cross per Nobili che insacca di testa. Fraternali (63′) prova subito a ristabilire la parità con una velenosa conclusione che fa la barba al 2°palo; Cantucci avvicenda Renghi per aumentare il peso offensivo, ma al 74′ arriva l’1-3: stavolta è Ridolfi a servire Bartolini, colpo di testa che non dà scampo a Stafoggia. L’Urbania, nonostante il doppio svantaggio, prova a crederci fino alla fine (punizione di Fraternali al 84′ che sfiora la traversa) ma il risultato rimarra’ tale fino al triplice fischio del toscano Balducci. A fine gara, la squadra di Pazzaglia riceve comunque gli applausi scroscianti dei suoi tifosi e da martedì inizierà a preparare la trasferta di domenica a Montefano.

 

DA: Ufficio Stampa Urbania Calcio

© TRC - RIPRODUZIONE RISERVATA

Per la tua pubblicità qui: commerciale@trcarpegna.net

Potrebbero interessarti anche...

EnglishItalianoEspañol