CALCIO
Eccellenza: l’Urbania piega al Comunale il Grottammare
Lucciarini fa doppietta

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
〉 URBANIA 28 gen 2020 / 16:52

URBANIA – GROTTAMMARE 2-1 (25’LUCCIARINI,47’LUCCIARINI,94’DE CESARE)

URBANIA CALCIO (4-3-1-2): Stafoggia; Rossi M., Renghi, Temellini, Labate; Bicchiarell i(88’Catani), Giovanelli, Bozzi (88’Rossi An.); Lucciarini (82’Patrignani);Cantucci (74’Rossi Al.), Fraternali. A disp.: Pagliardini, Calabresi,De Bartoli,Sacchi, Corsini. All.: Pazzaglia

GROTTAMMARE CALCIO (4-3-3): Palanca; Orsini,Lanza,Marini, Vallorani; Ricci (54’Ciabuschi),Haxhiu (63’Crescenzi), De Cesare; Iovannisci, Amadio (63’Nallira),De Panicis. (a disposizione: Pignotti, Rosettani, Acciarri, Laci, Pagliarini). All.Manoni

ARBITRO: Lascaro di Matera  ASSISTENTI: Cordella di Pesaro ed Elettra Ribero di Fermo


Torna alla vittoria l’Urbania e lo fa al termine di un’ottima prestazione, specialmente nei primi 45 minuti di gioco dove la squadra di Pazzaglia sblocca la contesa e crea almeno 4 nitide palle da gol. Non inganni il 2-1 finale, i biancorossi di casa sono stati in pieno controllo del match per tutti i 90 minuti, subendo la rete all’ultima azione e concedendo poco o nulla al Grottammare di mister Manoni.

CRONACA. L’Urbania aggredisce la partita fin dalle prime battute, costringendo il Grottammare alla difensiva. Al 5’Labate sfonda a sinistra, cross preciso per Cantucci, il cui rasoterra viene deviato in corner; da angolo, Fraternali incorna, Palanca blocca. Va al tiro Bicchiarelli (8′), sinistro velenoso che viene bloccato dal giovane portiere ospite, il quale si salva anche al 16′, respingendo alla meno peggio la prima conclusione di giornata di Lucciarini. Sul calcio d’angolo seguente, traversone al bacio di Lucciarini, Fraternali mette alto di testa. Vantaggio Urbania al 25’a firma Lucciarini: stavolta, il suo rasoterra da centro area non dà scampo a Palanca. Potrebbe fare subito il bis il numero 11 di casa: botta dai 25 metri, blocca in 2 tempi il portiere. Prima del riposo (35′), Bicchiarelli viene atterrato ai limiti dell’area di rigore, la punizione di Fraternali finisce tra le braccia di Palanca. Il Grottammare del primo tempo non crea alcun pericolo alla porta di Stafoggia se non un paio di situazioni da palla ferma.

Il 2-0 ad inizio ripresa: 47′, il Grottammare batte un corner, la difesa dell’Urbania respinge, Cantucci si invola, serve Fraternali, quest’ultimo offre l’assist a Lucciarini che salta Palanca e deposita in rete. Per il centrocampista classe ’98 sono 6 gol in stagione. Primo squillo Grottammare al 51′, punizione insidiosa di Iovannisci, Stafoggia mette in angolo. Al 52′ Ricci viene ammonito per simulazione in area di rigore, prima di lasciar spazio a Ciabuschi. Clamorosa l’occasione capitata proprio a Ciabuschi al 56′ quando, da due passi, manda sulla traversa un colpo di testa, ben servito da De Panicis. Urbania vicina al tris sia al 65′ (colpo di testa a lato di Cantucci) che al 82′ quando Fraternali viene servito da Lucciarini ma viene murato in angolo. In pieno recupero, De Cesare accorcia le distanze in mischia per il definitivo 2-1. Per l’Urbania 3 punti fondamentali, in vista della sfida di domenica al Bianchelli di Senigallia.

 

FONTE: Ufficio Stampa Urbania Calcio

© TRC - RIPRODUZIONE RISERVATA

Per la tua pubblicità qui: commerciale@trcarpegna.net

Potrebbero interessarti anche...

EnglishItalianoEspañol