1ª CATEGORIA "A"
La Fermignanese espugna il campo della capolista K-Sport Azzurra
Lanieri a -1 dalla vetta

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
〉 VALLEFOGLIA 18 gen 2020 / 22:35

K-SPORT AZZURRA – FERMIGNANESE 0-1

K-SPORT ACADEMY AZZURRA: BRUSCOLI, FERRINI, BENINATI, MAZZOLI, BALDINI, POLITI, FERRI (44’ST BATTELLI), DOMINICI, BARBIERI (1’ST PAGNINI) DI CARLO, SALTARELLI (18’ST DE ANGELIS). A DISP. OCONE, SANTINI, BELLUCCI, BERTI, BROCCOLI. ALLENATORE: CLARA

FERMIGNANESE: PONZONI, VAGNINI, PATARCHI (20’ST ROSSI), NDOJ, BACCIARDI, SCALBI, PAGLIARDINI (46’ST CECCONI), BRACCIONI, IZZO, GORI (10’ST CLERI), BRUSCIA (32’ST SAROUT). A DISP. SENSI, LUCCARINI, BIANCHI, GIANGOLINI, AROUCH. ALL. TEODORI.

ARBITRO: ANIMENTO DI MACERATA


Pubblico delle grandi occasioni al K Sport Stadium di Montecchio, per il big match di giornata. Di scena K Sport Academy Azzurra (out Cocchi e Marcolini) e Fermignanese priva di Rossi, Sarout e Partarchi, la compagine del tecnico Teodori vince di misura e riduce il gap di un solo punto dai biancazzurri, che fanno valere il fattore casalingo nei primi venti minuti, poi, complice la rete di Bruscia, vedono spostarsi il fulcro in mano agli ospiti, per poi ritrovarlo nel corso della seconda frazione, ma senza gloria. I locali si affidano all’8 minuto a Politi, cross dalla bandierina, Ponzoni ci mette il guanto, il numero 6 biancazzurro non riesce ad imprimere alla sfera la giusta consistenza, e sfuma cosi’ un’ottima chance. Un paio di giri di lancetta piu’ tardi, il cursore si sposta dalle parti di Saltarelli su imbeccata di Dominici, l’inzuccata in controtempo trova ancora la manona dell’uno locale. Al 14′ altra fotografia biancazzurra, con la pregevole rovesciata di Di Carlo che viene messa in angolo dalla falange dell’estemo ospite. Al 19′ pero’ la Fermignanese si porta in vantaggio: sfruttando un tentativo di rinvio di Baldini che sfortunato si vede rimpallare il cuoio addosso a Pagliardini, involontariamente ne diviene un assist per l’accorrente Izzo, che di piatto, serve alla sua sinistra Bruscia che entra in area e prova il lob da tre punti. La rete sblocca la compagine ospite, che si riversa dalle parti di Bruscoli: al 26′ cross di Braccioni per il tuffo di testa di Pagliardini che lambisce il palo, mentre al 30′ incursione sulla scia di sinistra di Bruscia che si vede disinnescare il suo rasoterra dall’estremo locale. Al 32′ viene annullata la rete della Fermignanese, vibranti le proteste ospiti; al 40′ Bruscoli tentenna nel rinvio e rischia la debacle con Pagliardini che ruba palla e cerca la rete a porta vuota, errando pero’ la mira. A chiudere il primo capitolo c’è Mazzoli in area su Gori, la Fermignanese chiede il penalty ma il direttore di gara lascia proseguire.

La fiducia collettiva dell’Azzurra la si ritrova nel secondo tempo, durante il quale il ritmo alti prosegue, ma si evidenziamo meno emozioni rispetto al primo. Buon palleggio da parte della formazione locale e un’attenta operazione di contenimento per gli ospiti. All’8′ si registra il tentativo del neo entrato Pagnini, che propone la sfera al centro dell’area, ma per un soffio nessuno a spingerla, al 15′ la triade Saltarelli, Pagnini, Di Carlo si insinua tra le maglie della retroguardia fermignana, ma il numero dieci non riesce ad indirizzare in porta. Al 22′ sempre Azzurra sugli scudi con Di Carlo, la cui girata in area costringe ad allungarsi Ponzoni, mentre al 23′ è Pagliardini a colpire da metà campo, trovando attento Bruscoli. Poco prima del triplice fischio, c’è l’infortunio del giocatore Fabio Ferrini, si eseguiranno accertamenti i prossimi giorni per verificarne l’entità.

Prossimo impegno per Di Carlo & Company, sabato 25 gennaio con la Pesaro Calcio.

 

FONTE: Ufficio Stampa K-Sport Azzurra

© TRC - RIPRODUZIONE RISERVATA

Potrebbero interessarti anche...

EnglishItalianoEspañol