Anche a Urbino il progetto ‘CONI Ragazzi 2016-2017’, sport gratuito per bambini in difficoltà economiche

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

URBINO  –  Il Comune Ducale rientra per la prima volta nell’elenco dei capoluoghi di provincia identificati da CONI e Centro Studi ANCI per il progetto “Coni Ragazzi 2016-2017”. 

Il progetto prevede l’erogazione del servizio di attività sportiva pomeridiana offerto gratuitamente a bambini e ragazzi tra i 5 e i 13 anni, appartenenti a famiglie meno agiate, residenti o domiciliati in aree disagiate o a rischio sociale, attraverso le associazioni e le società sportive dilettantistiche presenti sul territorio.
Due sono gli ambiti di intervento: l’attività sportiva pomeridiana per 2 ore a settimana per circa 19 settimane; la campagna informativa sui corretti stili di vita e sulla promozione di comportamenti virtuosi a favore dell’integrazione attraverso lo sport. Gli obiettivi della proposta, sviluppata attraverso i Comitati Regionali dei CONI, consistono nell’incoraggiare i bambini a svolgere attività fisica facilitando il processo di crescita sana dal punto di vista logico, motorio e relazionale, aiutandoli ad acquisire consapevolezza delle proprie potenzialità e della personalità individuale; nel promuovere l’acquisizione di stili di vita corretti e salutari contrastando l’obesità infantile e le cattive abitudini alimentari; nel promuovere i valori educativi dello sport come lo spirito di gruppo, l’inclusione sociale e la valorizzazione delle differenze; nel supportare le famiglie che trovandosi in difficili condizioni economiche non potrebbero sostenere i costi dell’attività sportiva extrascolastica.
Le iscrizioni sono regolate da apposito avviso pubblico e possono essere effettuate dai genitori o dai titolari della potestà genitoriale di bambini e ragazzi nati tra il 2003 e il 2011 che risiedano o siano domiciliati nel Comune di Urbino. Dovrà essere presentata dichiarazione ISEE, attestante il reddito familiare, sulla quale verrà predisposta una graduatoria a punteggio. Non è richiesto, come requisito d’accesso, il possesso della cittadinanza italiana.
La domanda di candidatura dovrà essere presentata, ENTRO E NON OLTRE IL 31 GENNAIO 2017 (la prima scadenza del 20 gennaio è stata prorogata), in modalità cartacea presso le associazioni sportive prescelte dal CONI oppure online, utilizzando il modulo disponibile sull’area dedicata.
Per il Comune di Urbino le associazioni sportive coinvolte sono: 

«L’Amministrazione Comunale – spiega Marianna Vetri, consigliere incaricato per le Politiche Sportive – tiene particolarmente a questo progetto, in cui rientriamo per la prima volta, perché rappresenta un tassello per sancire concretamente il principio del diritto allo sport per tutti. Lo sport è uno dei più importanti strumenti educativi e di prevenzione di disagio sociale e psicofisico: favorisce lo sviluppo delle capacità di integrazione e di socializzazione attraverso il confronto e l’interazione. Per questo, fondamentale il servizio anche sociale verso la comunità, svolto grazie alla promozione di uno stile di vita attivo e sano e di interventi educativi mirati alla riduzione dello svantaggio sociale e/o economico».
L’avviso pubblico e la lista completa delle ASD e SSD partecipanti al progetto sono consultabili sul sito www.coniragazzi.it e a breve sarà inserito anche sul sito del Comune di Urbino area “Informazioni Servizi”.
Info – Ufficio Sport: tel. 0722 309413 o ccecconi@comune.urbino.ps.it o direttamente presso le associazioni sportive indicate.

© TRC - RIPRODUZIONE RISERVATA

Potrebbero interessarti anche...

EnglishItalianoEspañol