MISURE URGENTI
Coronavirus, Carpegna: fino al 12 aprile si può presentare domanda di sostegno alimentare

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
〉 CARPEGNA 7 apr 2020 / 17:15

L’Amministrazione Comunale di Carpegna informa la cittadinanza che con ordinanza della Protezione Civile n. 658 del 29/03/2020 sono state assegnate risorse da impiegare per misure urgenti di solidarietà alimentare e beni di prima necessità. 
La erogazione dei buoni spesa  alimentari avverrà in favore dei nuclei famigliari più esposti agli effetti economici legati all’emergenza e di quelli in stato di bisogno,  per aver avuto o una diminuzione di entrate e/o una maggiorazione delle proprie  spese e che non riescono a far fronte alle  necessità più urgenti ed essenziali e, nello specifico:

  • Nuclei familiari privi di reddito o che hanno visto ridursi il reddito del 40% rispetto a quello abituale.
  • Nuclei familiari che non percepiscono ammortizzatori sociali (Naspi, indennità di mobilità, cassa integrazione guadagni) e/o reddito di cittadinanza e/o altri sostegni pubblici o che pur percependoli hanno comunque una riduzione del 40 % del reddito abituale (In presenza di risorse, le stesse potranno essere attribuite  anche a percettori di queste forme di sostegno pubblico al reddito, con priorità per chi fruisce di un minore beneficio).
  • Nuclei famigliari monoreddito con lavori intermittenti che in questa fase di emergenza non riescono ad acquistare beni di prima necessità alimentare.

A parità di condizioni verrà tenuto conto dei seguenti criteri di priorità e/o precedenza:  Consistenza della giacenze economiche in banca o alla posta dei componenti il nucleo,  da dichiarare in seno alla domanda di ammissione.  Presenza di figli minori.  Presenza di componenti con disabilità; 
 
Per chiedere il “sostegno alimentare”: 
Ufficio Servizi Sociali del Comune di Carpegna: 0722 727065 (interno 2) – 338 3179725 – 388 6145143 oppure tramite posta elettronica all’indirizzo: demografico@comune.carpegna.pu.it (telefonicamente vi verranno comunicate tutte le modalità  per inoltrare la domanda anche senza uscire di casa).

Una volta acquisite le richieste, dopo i necessari controlli, si provvederà ad organizzare, anche in collaborazione con le organizzazioni di volontariato presenti nel territorio, la consegna dei buoni spesa. La consegna avverrà a domicilio, con preavviso.

© TRC - RIPRODUZIONE RISERVATA

Per la tua pubblicità qui: commerciale@trcarpegna.net


Potrebbero interessarti anche...

EnglishItalianoEspañol