NUOVE DISPOSIZIONI
VIDEO – Carpegna: da oggi riparte dalla Chiesa di San Nicolò la Messa con il popolo
Don Giorgio: "Ritorniamo piano piano alla normalità con buonsenso e responsabilità"

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
〉 CARPEGNA 18 mag 2020 / 16:00

Il parroco di Carpegna, Don Giorgio Bernal, comunica le modalità di ripresa delle cerimonie religiose con la presenza del popolo:

“Come ampiamente annunciato dalla nostra Diocesi San Marino-Montefeltro oltre che da molti mezzi d’informazione, a partire da lunedì 18 maggio potremo riprendere, nelle nostre chiese, la celebrazione della s. Messa alla presenza della comunità.

Sarà per noi un banco di prova. Anzitutto per vedere se queste settimane e mesi di privazione hanno aumentato in noi il desiderio di celebrare il Sacramento dell’Eucarestia, oppure lo hanno definitivamente cancellato dalla nostra vita.

Secondariamente per verificare se sapremo essere una comunità responsabile, capace di osservare norme che a tutela del bene comune siamo chiamati a rispettare e far rispettare.

Le ss. Messe feriali, a partire da lunedì 18, serviranno anche come test di prova per il buon funzionamento delle celebrazioni domenicali e festive.

Occorre quindi seguire rigorosamente le seguenti indicazioni:

1. Si raccomanda vivamente di presentarsi in chiesa con al meno 20 minuti di anticipo, per agevolare l’ingresso di forma ordinata e per avere il tempo di leggere le indicazioni prima di entrare.

2. Per accedere alle chiese è obbligatorio indossare una MASCHERINA che copra naso e bocca.

3. Non è consentito l’ingresso a chi abbia una temperatura corporea dai 37.5° in su o chi abbia avuto contatto o abbia avuto ravvicinamento con persone positive al COVID 19 negli ultimi 15 giorni.

4. Si entrerà dalle porte segnalate con il cartello INGRESSO e si dovrà prendere posto ordinatamente occupando i posti a sedere a partire dai primi banchi davanti al presbiterio.

5. Sui banchi sono presenti dei cartelli che indicano quali posti occupare e quali lasciare liberi per rispettare le distanze di sicurezza stabilite dal protocollo d’intesa. Le sedie possono essere tutte utilizzate ma NON DEVONO ESSERE SPOSTATE.

6. Non ci sarà lo scambio del SEGNO DI PACE.

7. Chi vorrà ricevere la COMUNIONE EUCARISTICA al momento opportuno rimarrà in piedi e fermo al proprio posto. La comunione si riceve sulla mano e non in bocca.

8. È richiesto a tutti MANTENERE LA DISTANZA di almeno un metro non solo in chiesa ma anche sul sagrato, sia nella fase di ingresso che di uscita dalle celebrazioni.

9. Usciti da Messa È VIETATO fermarsi sul sagrato e si chiede di evitare assembramenti anche nelle immediate vicinanze.

Tutto questo è valido per ogni Messa.

Ricordo che l’orario delle Sante Messe è quello estivo, quindi la messa serale viene celebrata alle ore 18.00

Il Sabato la S. Messa prefestiva si celebrerà a San Leo come di solito.
La S. Messa della Domenica alle 9.30 non verrà celebrata a San Pietro per tutta la durata dell’emergenza COVID-19.

Le S.S. Messe della Domenica osserveranno il seguente orario:

  • ORE 9.30 Chiesa SAN LEO (in via sperimentale)
  • ORE 11.00 Chiesa SAN NICOLÒ (Anche  IN DIRETTA streaming su  Tele-Radio Carpegna)
  • ORE 18.00 Chiesa SAN NICOLÒ

Le intenzioni per celebrare le S.S. Messe in suffragio di famigliari, parenti o amici defunti possono essere concordate, scegliendo le date disponibili. Quelle degli ultimi due mesi in cui abbiamo celebrato a porte chiuse, sono rimaste in sospeso. Fate riferimento sempre al Parroco per ricollocarle in un giorno a voi gradito.”

Discorso estrapolato dalla trasmissione della SANTA MESSA di Domenica 17/05/2020

© TRC - RIPRODUZIONE RISERVATA

Per la tua pubblicità qui: commerciale@trcarpegna.net

Potrebbero interessarti anche...

EnglishItalianoEspañol