Strage di Corinaldo: l’ultimo straziante saluto alle vittime

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ieri a Senigallia l’ultimo saluto alla più giovane delle vittime, Emma Fabiani, la liceale di 14 anni. Moltissimi gli adolescenti presenti in chiesa con stampelle, fasciature e collarini, i segni delle ferite riportate nella notte in cui tanti ragazzi si erano radunati per ascoltare il dj set Sfera Ebbasta. Tra loro, oltre ai familiari di Emma, anche il sindaco Maurizio Mangialardi e il vescovo Franco Manenti, si sono riuniti davanti alla bara bianca della 14enne. Il parroco don Paolo Gasperini ha invitato “a stringersi gli uni agli altri, a fare comunità per sostenere la famiglia. Chiediamo perdono per ciò che non va – ha aggiunto – ora ci sentiamo come quadri strappati, bisogna ricucire tutti insieme. La magistratura accerterà la verità, noi prendiamoci cura degli altri senza perdere tempo a chiacchierare su colpe e responsabilità. Quello è veleno. A noi servono solidarietà, presenza e condivisione”. Ai gamiliari è giunto anche un commosso messaggio di cordoglio del presidente della Repubbloca Sergio Mattarella.

I funerali della 15enne Benedetta Vitali, si svolgeranno a Fano, sabato 15 dicembre. Mentre oggi pomeriggio alle 14.30 nella chiesa parrocchiale del Cuore Immacolato di Maria a Frontone saranno celebrati i funerali di Mattia Orlandi.

 

© TRC - RIPRODUZIONE RISERVATA

Per la tua pubblicità qui: commerciale@trcarpegna.net

Potrebbero interessarti anche...

EnglishItalianoEspañol